ESPOSIZIONE DEL DIPINTO TENTAZIONE DI GESU' DI WILLIAM CONGDON

QUARESIMA CON WILLIAM CONGDON
Sabato 17 febbraio 2018, ore 17:15
CHIESA DI SAN RAFFAELE ARCANGELO
via San Raffaele, Milano

Sabato 17 febbraio, alle ore 17:15, durante la messa vespertina della prima domenica di Quaresima, nella chiesa di San Raffaele Arcangelo a Milano, verrà presentata l’opera di William Congdon Tentazione di Gesù del 1963. Il dipinto resterà esposto per tutto il periodo liturgico della Quaresima fino all'1 aprile 2018.

Sarà l’occasione per tutti, credenti e non, di incontrare un grande artista del secondo dopoguerra, che ha dedicato una parte della sua opera, tra il 1960 e il 1966, ai temi della liturgia della chiesa cattolica.

L’iniziativa, promossa in collaborazione con l’Associazione Sant'Anselmo, la William Congdon Foundation e la Fondazione Crocevia, fa seguito ad altre analoghe che la Rettoria della chiesa di San Raffaele Arcangelo in Milano ha proposto negli anni scorsi, suggerendo un confronto-dialogo tra arte contemporanea e arte antica all’interno dello spazio liturgico, nella prospettiva di un approccio all’esperienza integrale dell’arte, non solo dal punto di vista estetico ma anche da quello del significato.

La Tentazione di Gesù fu eseguito dall’artista americano nel suo studio di Assisi nel 1963, dunque nel pieno della sua produzione sacro-cristiana. Come di consueto, fu il tempo liturgico corrente a suggerire a Congdon il tema dell’opera, che infatti venne eseguita il 21 di marzo, cioè nella settimana tra la III e la IV domenica di Quaresima di quell’anno. E il Vangelo delle tentazioni di Gesù nel deserto rientra appunto nel ciclo delle letture quaresimali della chiesa cattolica.

La struttura compositiva del dipinto è imponente e monumentale, con una partitura obliqua che lo divide nettamente in due  aree contrapposte di diversa ampiezza: a sinistra, la candida sagoma di Gesù si erge stretta e compatta come una torre o una colonna, quasi appoggiandosi al margine del quadro; a destra, la vasta superficie è occupata da una massa magmatica di colore grigio-nerastro, spruzzato di pittura d’argento che manda bagliori davvero “luciferini”. Tagli violenti di punteruolo o di coltello  vi disegnano una confusa figura di cui si indovinano delle ali e anche un capo allungato e puntuto, come di uccello, che si protende verso il cuore di Gesù.

L’esposizione all'interno della chiesa inizierà
alle ore 17:15 del 17 febbraio.

Orari della chiesa di San Raffaele:
Lunedì – venerdì:              9:00 – 18:30
Sabato e Domenica:        16:00 – 18:30

The William G. Congdon Foundation

Viale Lombardia, 10 20090 Buccinasco (MI)
tel 02 36577365 fax 02 36577364

Nome e Cognome

Email

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali. Privacy

Iscriviti alla newsletter